dal 5 al 8 settembre MACEF

144070116.jpg

presso il polo fieristico di Milano-Rho, dalle 9.30  alle 18.30. Aperta ai soli operatori del settore

 Destinata ai soli agli operatori di settore, dunque ad un pubblico professionale e specializzato, Macef rappresenta un’autentica anteprima su cosa e quali prodotti saranno sulla cresta dell’onda nei negozi e nelle case degli italiani a partire dall’autunno prossimo. Per questa 85° edizione due sono i cardini su cui si giocherà la kermesse settembrina: l’esaltazione dell’anima quotidiana degli oggetti per la casa (i prodotti che la gente poi compra davvero e che ritroviamo nelle case e nella quotidianità)  e il mondo degli articoli da regalo. Nel primo caso ci si addentrerà in percorsi espositivi e tematici che porranno l’accento sulle tendenze dell’abitare emergenti; nel secondo l’accento è sull’arte del regalo e su quanto si preparerà in prospettiva delle festività di fine anno.

Il Macef, come ormai di consuetudine, sarà ricchissimo di iniziative e sezioni a tema. Ecco i principali eventi

Iniziamo da Creazioni –  è prevista un’area di circa 600 mq all’interno del padiglione 1. L’iniziativa è curata da FieraMilano International in collaborazione con Artex –Centro per l’Artigianato Artistico e Tradizionale della Toscana– e patrocinata da CNA e Confartigianato. Non casuale l’inserimento della sezione Arredo e Decorazione in cui, appunto, complemento d’arredo, decorazione, tessile e oggettistica di design sono protagonisti. 

Discorso a parte per Percorsi d’Innovazione. Questo progetto si propone ad imprese e designer nell’intento di dare corpo a una metodologia in grado di innovare sul piano tipologico, formale, tecnologico e di marketing il prodotto artistico artigianale, assicurandone la qualità ma a fronte di una riduzione dei costi e dei tempi di realizzazione.

Così, a seguito del successo nell’edizione scorsa di Macef, Percorsi d’Innovazione prosegue la sua avventura di ricerca e consolida la collaborazione tra varie università italiane, circa 30 imprese dell’artigianato artistico e tradizionale italiano e un gruppo di 20 designer, proponendo concept di prodotto legati ad ambiti interessanti per l’innovazione come il lusso, la tipicità della produzione italiana, la coltivazione domestica del verde e la caratterizzazione maschile o femminile degli oggetti. La ricerca a base del progetto è stata svolta da Artex con il coordinamento di Marco Migliari ed è promossa e realizzata da ICE e Regione Toscana, in accordo con CNA e Confartigianato Imprese.

A settembre ritroviamo anche una vera chicca per appassionati dal pollice verde: Art&Flowers l’evento dedicato alla composizione floreale che, oltre a suggerire idee e novità per la decorazione dell’ambiente domestico con i fiori, propone creativi abbinamenti con alcuni dei prodotti più caratteristici di Macef. Organizzato da Floral Designer, Scuola Internazionale d’Arte Floreale.

dal 5 al 8 settembre MACEFultima modifica: 2008-09-02T17:54:27+02:00da undici4
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *