MEUBLE PARIS e MAISON&OBJET

A Parigi dal 22 al 26 gennaio 2009 aprirà i battenti MEUBLE PARIS e MAISON&OBJET regalando a tutti i professionisti e operatori del settore una panoramica a 360° sul mondo della casa e del decoro d’interni.
MEUBLE PARIS, alla sua seconda edizione, apre nel quartiere fieristico di Paris Le Bourget, con ben 80.000 mq di esposizione dove il ‘mobile’ si declina in più correnti stilistiche. Le linee classiche si confronteranno con quelle più contemporanee e moderne e a farle convivere armonicamente interverrà la scenografia di un importante architetto arredatore francese di fama internazionale, Jean Philippe Nuel. Si parte con Living che esplora il mobile nella sua espressione più contemporanea nelle declinazioni Loft, Soft e Today, per passare ad Atmosphère e il mondo della tradizione e del classico. C’è Atmosphère Epoque che tratta il mobile in stile; c’è Atmospheère Ethnic che percorre lo stile esotico e coloniale, c’è Atmosphèere Charme che privilegia il mobile in versione romantica …E infine Atmosphère In&Out, che sposa la tendenza emergente degli arredi capaci di vivere dentro e fuori casa.
MAISON&OBJET è internazionalmente considerato l’appuntamento mondiale con la decorazione d’interni e del complemento. In programma al Parco Esposizioni di Paris Nord Villepinte su una superficie di 123.000 mq, si articola in una serie di interessantissime occasioni di aggiornamento per coloro che sono attenti alle abitudini contemporanee e alle evoluzioni stilistiche che gravitano attorno agli oggetti destinati al quotidiano. Punto di forza dell’edizione in programma è il mondo cucina dove si sperimenta il dialogo tra gastronomia e moda casa.

per saperne di più

http://www.salonifrancesi.it/

http://www.maison-objet.com/fr/index.php?menu=false&page=meuble-paris

MEUBLE PARIS e MAISON&OBJETultima modifica: 2008-12-26T16:35:00+01:00da undici4
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “MEUBLE PARIS e MAISON&OBJET

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *