Radiatori a Raggi Infrarossi. Nuove forme di calore: Leaf

i-radium leaf calorifero di legno.jpg

LEAF Radiatore diponibile in Rovere, (bianco, sbiancato, grigio, nero) Ebano e Wenghè  (700Watt)

I prodotti i-Radium propongono una vera e propria rivoluzione del riscaldamento. Rispetto ad un tradizionale sistema di riscaldamento a conduzione dove il radiatore per scaldare l’ambiente produce  movimenti d’aria, alto tasso d’umidità non uniforme e un consistente spreco d’energia, Il riscaldamento I-Radium utilizza la tecnologia ad infrarossi. Il sistema ad infrarossi riscalda dapprima gli oggetti e le persone che abitano l’ambiente per poi riscaldare l’aria: questo fa sì che non appena acceso l’apparecchio si abbia una sensazione di calore immediata sul proprio corpo e sugli oggetti che ci circondano. I raggi infrarossi sono di natura dinamica, quando “colpiscono” un oggetto lo riscaldano e “rimbalzano” sull’oggetto vicino creando uno scambio di calore continuo. Grazie a questa tecnologia sarà possibile ottenere un ambiente caldo pur mantenendo una temperatura minore a quella che si è costretti a raggiungere con un impianto a conduzione. Gli oggetti e le pareti rimangono asciutti e rilasciano calore. Tutto questo permette di respirare aria più pulita (non essendoci movimenti d’aria le polveri non si alzano) di avere una percentuale di umidità bassa con conseguenti benefici per la salute. La tecnologia ad infrarossi scaldando più velocemente ed uniformemente permette un notevole risparmio economico rispetto ad un comune impianto di riscaldamento. Infine, ma non cosa di poco conto, i prodotti I-Radium non necessitano di installazione in quanto sono semplicemente collegabili grazie ad una comune presa della corrente elettrica.

leaf radiatore misure.jpg

PREVENTIVI E INFORMAZINI SUI PRODOTTI I-RADIUM

DOMUS ARREDI VIA PASCOLI 39 LISSONE TEL 039794790

info@domusarredilissone.it

www.areamobili.com

www.domusarredilissone.it

altre immagini

leaf radiatore i-radium 1.jpg

http://www.i-radium.com

Radiatori a Raggi Infrarossi. Nuove forme di calore: Leafultima modifica: 2010-02-18T08:48:00+01:00da undici4
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *