Lissone: Rimostra il ciclo del Riciclo

rifiuti brianza.jpg
rimostra.jpg
 
dal giorno 21 al 28 novembre, presso la sede
di PROGETTO LISSONE, sarà ospitata “RI MOSTRA – da rifiuti a risorse” mostra
sul ciclo del riciclo dei prodotti organizzata da AMICA BRIANZA in
collaborazione con la Provincia Monza e Brianza.
(la mostra sarà aperta nei giorni feriali dalle ore 9,00 alle ore 12,00  e
dalle ore 15,00 alle 18,00 e nei giorni festivi dalle 15,00 alle 18,00-sabato escluso)

In concomitanza si terrà il convegno “PRODOTTI E PRODUZIONE DI OGGI PER IL
FUTURO”  – ECO – INNOVAZIONE E RIDUZIONE DEI RIFIUTI, il 25 novembre presso
la Sala Rappresentanza di Palazzo Isimbardi – P.zza Matteotti, 5 – Muggiò.

 
 
 
 
 
Informazione offerta da www.areamobili.com 
 
Lissone: Rimostra il ciclo del Ricicloultima modifica: 2010-11-20T11:13:00+01:00da undici4
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Lissone: Rimostra il ciclo del Riciclo

  1. RICICLARE LE VECCHIE TELEVISIONI A MILANO
    Oggi la rottami, domani la ritrovi al supermercato sotto forma di «ometti» appendiabiti. O di mattonelle colorate per la cucina. Dai vecchi tubi catodici e dal piccolo schermo che per vent’anni hanno dispensato ore e ore di informazione e intrattenimento, rinascono metalli oggi quasi più preziosi dell’oro: chili di rame. E stagno e nichel. Che saranno raffinati e rifusi per diventare il cuore di cavi, bobine, motori. E quella vecchia scatola grigia è tutta plastica che macinata, lavorata, ridotta in minuscoli frammenti verrà avviata a chi la trasforma in granuli: pregiata materia «seconda», ora che il prezzo del petrolio sta salendo alle stelle. Miracoli del riciclo. La prima consiste nel chiamare il numero verde di Amsa (l’azienda per lo smaltimento dei rifiuti cittadina), 800332299, oppure scrivere una e-mail a servizioclienti@amsa.it, collegandosi al sito http://www.amsa.it. Una squadra di addetti arriverà a casa vostra nel giorno e nell’orario stabilito insieme: 28 euro la tariffa (per un televisore di 25 chili da ritirare al quinto piano). L’alternativa è rivolgersi al negoziante che vi venderà quello nuovo e che ha l’obbligo di ritarare il vecchio. Vietato, invece, lasciare l’apparecchio fuori casa, sul marciapiedi

  2. – Cumuli di lattine, legni accatastati, montagne di carta… Li ha immortalati il fotografo Ico Gasparri all’interno di alcuni impianti di riqualificazione dei rifiuti in varie aree della Campania, tra Napoli, Battipaglia e Avellino, ma anche in Sicilia e in Veneto. Il risultato è un viaggio nel mondo della raccolta differenziata attraverso una cinquantina di scatti di grande formato e una lastra di alluminio antisdrucciolo stampata, in mostra dal 15 al 26 marzo alle Ex Cartiere Binda, sul Naviglio Pavese a Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *