Matrimonio d’arte… da ottobre a Lissone nozze anche al museo

 

museo d'arte contemporanea, lissone, matrimonio lissone, sposarsi lissone, matrimonio civile, lissone sposi

 

Da ottobre ci si può sposare civilmente anche nella splendida cornice del Museo d’Arte Contemporanea di Lissone, in viale Padania 6. Luogo d’arte d’eccellenza che ne corso dell’anno ospita mostre ed eventi dal respiro anche internazionale. Basti pensare all’ ormai noto Premio Lissone, concorso internazionale per giovani artisti emergenti under 35.

 

museo d'arte contemporanea,lissone,matrimonio lissone,sposarsi lissone,matrimonio civile,lissone sposi

 

Scegliere il museo d’arte contemporanea di Lissone per dire il propriò sì,museo d'arte contemporanea,lissone,matrimonio lissone,sposarsi lissone,matrimonio civile,lissone sposi significa scegliere un ambiente intriso d’arte ove il percorso è segnato da elementi che consentono momenti di sosta quali, in particolare, un sedile continuo che si snoda nello spazio alberato ed un cortiletto con pergolato. Oltre a una vetrata doppia altezza sporgente dalla facciata est, che  costituisce un elemento di filtro per la luce.

museo d'arte contemporanea,lissone,matrimonio lissone,sposarsi lissone,matrimonio civile,lissone sposiAl piano superiore è possibile uscire all’aperto su un terrazzo da cui si può percepire il sistema degli spazi pedonali.  I futuri sposi potranno ricevere informazioni e prenotare il proprio matrimonio presso l’ ufficio di Stato civile del Comune in via Gramsci (secondo piano), oppure contattando il numero 039.7397242. Le tariffe variano da 160 a 400 euro.. tariffe agevolate per i Lissonesi…

 

 

informazione offerta da: www.areamobili.com

Matrimonio d’arte… da ottobre a Lissone nozze anche al museoultima modifica: 2012-10-19T09:25:00+02:00da undici4
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Matrimonio d’arte… da ottobre a Lissone nozze anche al museo

  1. nell’ambito della rassegna musicale “Un viaggio in musica”
    AIRE DE BUENOS AIRES
    LAUTARO ACOSTA – violino

    MIGUEL A. ACOSTA – voce e chitarra

    Concerto dedicato alla musica popolare “argentina”.

    Quindici brani scelti accuratamente per valorizzare al meglio le caratteristiche dei due strumenti

    che risvegliano antichi suoni ed esaltano i colori della “geografia musicale” del paese sudamericano.

    Il violino e la chitarra nelle mani dei due artisti cantano e danzano i ritmi tradizionali

    della romantica Zamba, la frizzante Chacarera, la travolgente Chaya e lo scherzoso Gato,

    senza tralasciare la trilogia della musica “urbana” di Buenos Aires, il nostalgico Tango, l’arioso Vals e la portena Milonga.

    Giovedì 8 novembre 2012, ore 21.00

    Museo d’arte contemporanea di Lissone (MB)

    Viale Padania 6 – fronte stazione FS

    Con la collaborazione di:

    Associazione Musicale Duomo, Milano

    Prenotazione consigliata: tel. 039 2145174

    museo@comune.lissone.mb.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *