Sposarsi in villa Reati a Lissone tra affreschi in perfetto stile cinquecentesco

 

Lissone, matrimonio Lissone, villa Reati Lissone, sposarsi civilmente a Lissone, municipio Lissone

 I futuri sposi potranno ricevere informazioni e prenotare il proprio matrimonio presso l’ ufficio di Stato civile del Comune in via Gramsci (secondo piano), oppure contattando il numero 039.7397242.

 

Lissone, matrimonio Lissone, villa Reati Lissone, sposarsi civilmente a Lissone, municipio LissoneGià nel corso di questi ultimi anni, giovani sposi sono convolati a nozze nella splendita corona  formata dagli affreschi interni di  Villa Baldironi  – Reati di via Fiume a Lissone. Oggi la villa è solo una parte di un più ampio complesso che nel corso degli anni è stato trasformato secondo i gusti  dei proprietari.

lissone,matrimonio lissone,villa reati lissone,sposarsi civilmente a lissone,municipio lissoneOriginariamente la villa comprendeva anche la cappella gentilizia di famiglia, inglobata poi nell’oratorio dedicato all’ Immacolata Concezione di Maria. La villa viene staccata dalla cappella attraverso un’ampia demolizione e viene aggiunto un corpo di fabbricato a sud-est (l’attuale zona cantina) per alloggiare la cucine con camino al piano terra e le camere al primo piano, adeguando l’edificio ai gusti ed alle nuove necessità dell’epoca. Il tutto era circondato da un vasto parco.  

 

lissone,matrimonio lissone,villa reati lissone,sposarsi civilmente a lissone,municipio lissone

Non si hanno notizie certe sull’ esatta datazione del complesso e sul nome del progettista, ma da alcuni elementi strutturali ed estetici e dalla struttura porta – campana  a forma di timpano posta sul tetto della villa, si ipotizza un’ origine cinquecentesca della villa.

informazione offerta da: www.areamobili.com

www.sartoriadeimobili.com

 

 

Sposarsi a Lissone: Municipio, villa Reati e Museo d’arte contemporanea

Lissone, matrimonio, municipio Lissone, villa Reati, museo d'arte contemporanea, lista nozzeSi dice che l’amore non ha età e quando arriva il momento giusto, l’emozionante giorno del fatidico sì, è importante anche sapere di potersi sposare, per chi desidera un matrimonio civile, anche presso il museo d’ arte contemporaneaLissone, matrimonio, municipio Lissone, villa Reati, museo d'arte contemporanea, lista nozze (MAC) di viale Padania 6 a Lissone. Un ambiente di indubbio valore storico – artistico, sede di mostre d’arte prestigiose. 

Da ottobre 2012, infatti, i matrimoni  potranno essere celebrati, oltre che in Municipio e nella splendida villa Baldironi – Reati di via Fiume, Lissone, matrimonio, municipio Lissone, villa Reati, museo d'arte contemporanea, lista nozzeanche presso il museo d’arte contemporanea di viale Padania. I futuri sposi potranno ricevere informazioni e prenotare il proprio matrimonio presso l’ ufficio di Stato civile del Comune in via Gramsci (secondo piano), oppure contattando il numero 039.7397242 Le tariffe variano da 160 a 400 euro.. tariffe agevolate per i Lissonesi…

Informazione offerta da: www.areamobili.com

www.sartoriadeimobili.com

 

 

Non solo mobili… oggi ci occupiamo di automobilismo di serie A .. Il Gran Premio di F1 di Monza 2011

gran premio monza, F1 monza, autodromo monza, automobilismo monza, gran premio 2011

Non solo mobili … oggi ci occupiamo di Motori !!! L’Autodromo di Monza è il circuito più veloce del calendario di Formula 1. e noi da qui ( Lissone primo centro italiano del mobile) ne sentiamo il rombo dei motori… se il vento ci è amico sembra proprio di stare in pista e per questi 3 gg dove l’attenzione del mondo è concentrata qui è una festa!! la pista monzese è’ nota per avere la reputazione di essere uno dei circuiti piu’ spettacolari ed avvincenti di tutta la Formula 1, sia per gli spettatori che per i piloti stessi. Questo fa del Gran Premio Italiano uno dei piu’ seguiti ed amati, anche per la elevatissima velocità che si raggiunge in pista, e le brusche frenate prima delle famigerate curve Lesmo, Parabolica e Variante Ascari.

ecco alcuni link utili

http://www.monzanet.it/it

http://www.monzanet.it/it

http://gpitalia.it/biglietti_gran_premio_italia.asp?ref=BM

http://www.mygpticket.com/f1/ita/race/monza_f1/lista_biglietti?gclid=CMu95obVnqoCFUQKfAod8h7L4w

http://www.monzaebrianzainrete.it/itemById.do?id=1800

 

Al prossimo Post www.areamobili.com

 

 

L’Italia festeggia i 150 anni d’unità .. il paese si veste di verde, bianco rosso .. Tutti avvolti dal Tricolore

Appendiamo il tricolore ai nostri balconi. Per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia
bandiera_italiana.jpg

Milano: Scuole e uffici chiusi, ma ipermercati no. Sospeso l’Ecopass, gratis il Museo del ‘900. Prima corsa del tram coi colori della bandiera. Illuminazione in Galleria

Giovedì sarà festa grande per il secolo e mezzo di vita dell’Italia. Sarà il coro degli alpini,  in Galleria (ore 21), a dare il via alle celebrazioni con canti patriottici.  E’ già entrato in funzione il tram tricolore, che circolerà in città fino a Natale: non farà trasporto passeggeri, ma sarà possibile salirvi durante le soste per assistere a mostre itineranti e altri eventi.

pop_cittatricolore.jpg

 Tutti in bici con il Tricolore a Milano

Da giovedi’ 17 marzo anche le 1400 biciclette del bike sharing di Milano renderanno omaggio ai 150 anni dell’Unita’ d’Italia. Una coccarda tricolore sara’ infatti posizionata sul cestino portaoggetti di ogni bici. “Il messaggio di buon compleanno alla nostra Patria – ha commentato l’assessore all’arredo, decoro urbano e verde, Maurizio Cadeo – correra’ cosi’ per le vie di Milano per ricordare, assieme al tram rivestito di led tricolori, l’orgoglio di un’appartenenza comune”

 .. dormire sul materasso Tricolore

150 anni d'italia materasso.jpg
.. Mangiare Tricolore

tricolore 2.jpg
150 Italiamobile
150italiamobile.jpg

In occasione delle celebrazioni dell’anniversario dei 150° anniversario dell’Unità d’Italia, la Presidenza del Consiglio dei Ministri- Unità tecnica di missione, il Ministro Del Turismo E la Direzione Generale Per Valorizzazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, hanno dato vita a 150 Italiamobile l’applicazione istituzionale per smartphone legata all’Unità d’Italia, ai luoghi e ai protagonisti di questa storia appassionante.

Il Progetto 150 Italiamobile è ideato per avvicinare i cittadini alle vicende dell’Unità d’Italia e agli eventi legati alle celebrazioni in programma per tutto il 2011.

La Notte Tricolore
tricolore notte.jpg

in occasione delle celebrazioni del Centocinquantenario dell’Unità d’Italia, tutti i musei, i parchi e le aree archeologiche statali saranno aperti gratuitamente al pubblico il giorno 17 marzo .

Le seguenti sedi museali italiane, tra le più importanti, saranno accessibili anche nella Notte Tricolore, tra il 16 e il 17 marzo:

lArmeria Reale, la Galleria Sabauda e Palazzo Reale di Torino;

 la Pinacoteca di Brera a Milano;

 la Galleria degli Uffizi, la Galleria Palatina, la Galleria dell’Accademia a Firenze;

Palazzo Barberini, Castel Sant’Angelo e l’Aula X del Museo delle Terme di Diocleziano, il Teatro di Palazzo Altemps, il Monumento Nazionale a Vittorio Emanuele II a Roma;

 Palazzo Reale a Napoli;

 la Galleria Nazionale di Cosenza.

 

IL TRENO TRICOLORE

TRICOLORE FRECCIA.jpg

Iniziative ed eventi dal ”forteimpatto simbolico per ricordare il ruolo che le Ferrovie dello Stato hanno avuto e hanno nell’unire e nel far crescere l’Italia”. E’ di primo piano il ruolo delle Fs nelle celebrazioni per i 150 anni dell’Unita’ d’Italia.  La Notte Tricolore si aprira’ con una bandiera monumentale di 40 metri quadri issata su un pennonealto 32 metri posto davanti a Roma Termini,  La Fanfara dei Bersaglieria ccompagnera’ l’alzabandiera con l’esecuzione dell’inno di Mameli, mentre un Frecciarossa interamente vestito di tricolore fara’ il suo ingresso in stazione. Lo stesso treno ospitera’, il 20 marzo, il presidente della Repubblica, in viaggio da Torino a Milano e poi continuera’ a circolare tutto l’anno effettuando servizi di linea, come testimonial dell’Unita’ d’Italia. Tutti i locomotori dei Frecciarossa recheranno sul frontaleil logo ufficiale delle celebrazioni, a bordo i monitor diffonderanno lo spot del comitato organizzatore, il personale indossera’ uno speciale ‘pin’ con le tre bandierine tricolori e la rivista di bordo ‘La Freccia’ dedichera’ ai 150 anni un servizio speciale. Il 17 marzo, il giorno della festa nazionale verra’ celebrato in 150 stazioni con ”l’onore alla bandiera”: le note dell’inno nazionale risuoneranno all’unisono, eseguite dalle bande cittadine, al cospetto di sindaci e autorita’ locali.