Il piano in quarzite per la tua nuova Veneta cucine al prezzo del top in laminato.. non ci credi? ti aspettiamo a Lissone nel nostro Centro Cucine.

quarzite,okite,cristallite,top cucina,piani cucina,top antimacchia,top resistenti,marmoarredo,promozione okite veneta cucine

 

Il top della cucina è un elemento fondamentale sia per donare resistenza, praticità sia per regalare eleganza all’ambiente… La quarzite (95% di quarzo  + 5% di resina  e pigmenti colorati) mantiene le proprietà fisico meccaniche proprie dei componeneti originari ovvero il quarzo (che nella  Scala di Mohs,  per la valutazione della durezza dei materiali, risulta essere tra i materiali più duri seconda solo a diamante e topazio) .

caratteristiche tecniche della quarzite:

  • aspetto compatto
  • alta resistenza agli urti e alla abrasione
  • assorbimento dei liquidi sostanzialmente nullo
  • alta resistenza alla compressione a alla flessione
  • uniformità di colorazione
  • facilità di manutenzione
  • buona stabilità cromatica
  • vasta gamma di colori in grado di soddisfare le più svariate esigenze

 

La quarzite non assorbe liquidi odori e grassi alimentari e non essendo porosa non consente il prolificare dei batteri è di facile pulizia e garantisce l’igiene, resiste alle macchie domestiche e alle rigature, graffi e piccoli urti

quarzite,okite,cristallite,top cucina,piani cucina,top antimacchia,top resistenti,marmoarredo,promozione okite veneta cucine

MARMO ARREDO MADE IN GERMANY GARANTITO 10 ANNI

Dal 1 luglio al  15 novembre il top in quarzite  costa come un piano in laminato *regolamento in negozio

 

Dove??

Centro Veneta cucine

Domus arredi

via Pascoli 39 Lissone

tel 039794790

sito internet

www.areamobili.com 

www.sartoriadeimobili.com

info e preventivi scrivendo a

info@domusarredilissone.it

 

vi aspettiamo  per realizzare un preventivo personalizzato

come raggiungere il nostro showroom

http://www.areamobili.com/dovesiamo.php

 

Pulire la casa, i mobili, gli arredi, i divani: detersivi e rimedi naturali

pulire, lavare, calcare, aceto, candeggina, ammoniaca, mobili, arredi, tessutiAceto

Per rimuovere il calcare un’ottima alternativa ai prodotti anticalcare è l’aceto bianco Se scaldato, inoltre, la sua efficacia nella rimozione del calcare si intensifica. Può essere usato anche per combattere i cattivi odori degli scarichi del lavello della cucina. Se mescolato con il sale diventa un ottimo smacchiatore con funzione abrasiva per lucidare le pentole di rame, oltre che a dare brillantezza a superfici come il vetro e il cristallo.

pulire, lavare, calcare, aceto, candeggina, ammoniaca, mobili, arredi, tessutiBicarbonato di sodio

Il bicarbonato è un sale che svolge un’azione detergente e disinfettante. Le sue proprietà sono blandamente abrasive, senza però graffiare o danneggiare le superfici. Può essere utilizzatoad esempio  per togliere le macchie di caffè e di tè dalle tazze in porcellana. Respinge e neutralizza in modo naturale gli acidi perché ha un pH neutro. Può, quindi, neutralizzare i cattivi odori, pulire e deodorare. Utile tenere un sacchettino o una ciotolina di bicarbonato nel frigorifero o anche nella scarpiera per prevenire e neutralizzare i cattivi odori

Succo di limone

Il succo di limone ha un’azione sgrassante e leggermente sbiancante. Proprio per questo può rivelarsi utile in piccole operazioni domestiche. Usato con il bicarbonato di sodio, infatti, serve per pulire il tagliere di legno. Inoltre, può essere impiegato come blando smacchiatore su macchie di natura alcalina come caffè o tè. Per tutte le superfici che vengono a contatto con i cibi limone, bicarbonato, aceto garantiscono pulizia e atossicità

 

pulire, lavare, calcare, aceto, candeggina, ammoniaca, mobili, arredi, tessutiCloro

Prima di trattare un capo ( o una fodera del divano)  con candeggina contenente cloro, presta attenzione al simbolo triangolare sull’etichetta del capo. Puoi candeggiarlo solo se nel triangolo compare la sigla CL. Se invece il triangolo è barrato da una croce, rivolgiti alla lavanderia

Ammoniaca

L’ammoniaca è un prodotto da usare con molta cautela a causa dei vapori che sprigiona. Ricorda di non usarla mai pura, ma di diluirla sempre con l’acqua. Da evitare il suo utilizzo per le superfici verniciate, di plastica morbida e di pelle. Fai molta attenzione a non mescolare l’ammoniaca con la candeggina, la loro miscela sprigiona vapori decisamente tossici.

Alcool etilico

Quando utilizzi alcool etilico o altri solventi per smacchiare localmente, metti sempre sotto il tessuto della carta assorbente o carta da cucina bianca per evitare che la macchia si spanda

pulire, lavare, calcare, aceto, candeggina, ammoniaca, mobili, arredi, tessutiDecalcificante

Il decalcificante va aggiuntoin piccole dosi  abitualmente al detersivo della lavatrice. La sua azione protegge la serpentina e riduce la formazione di calcare, causa principale dei guasti all’elettrodomestico. In commercio esiste anche un dispositivo anticalcare da applicare al rubinetto di carico che riduce parte del calcare presente nell’acqua.

pulire, lavare, calcare, aceto, candeggina, ammoniaca, mobili, arredi, tessutiPietra pomice

Minerale abrasivo, usato spesso per levigare ginocchia e gomiti, ma utile anche per togliere le macchie lasciate dall’acqua sui sanitari, e in molti casi in cui si richiede una modesta abrasione.

pulire, lavare, calcare, aceto, candeggina, ammoniaca, mobili, arredi, tessutiTalco

E’ una delle più note polveri assorbenti, utilissima per intervenire su macchie grasse. Non ha alcuna controindicazione. utile per assorbire eventuali macchie di unto dai divani oppure anche da superfici porose come il marmo bianco di carrara

 

la pulizia della casa risulta sicuramente più semplice se si utilizzano panni di ” ultima generazione ” come quelli in microfibra qui di seguito un piccolo filamto con i panni da cucina Vileda

consigli offerti da www.domusarredilissone.it