Federlegno sigla un accordo con Singapore – Singapore Furniture Industries Council

sfic singapore.gif

FederlegnoArredo e Sfic (Singapore Furniture Industries Council), associazione leader nel comparto del mobile di Singapore, di cui rappresenta il 95%, hanno firmato un accordo commerciale che ha dato vita a una nuova partnership tra Italia e Singapore. Il design italiano avrà nuovi sbocchi verso i paesi orientali.

Obiettivo dell’accordo: avviare nuovi progetti e scambi sulla cultura del design tra i paesi coinvolti e facilitare
collaborazioni commerciali tra le aziende delle due nazioni. In prospettiva, i produttori di Singapore potranno collaborare
con i rivenditori italiani per portare i propri prodotti nel loro mercato nazionale e renderlo più competitivo. Analogamente le aziende italiane potranno appoggiarsi a quelle di Singapore per penetrare nei mercati asiatici emergenti, come quello cinese e vietnamita. Esse inoltre potranno creare attività di distribuzione e franchising di marchi italiani in Asia.

 La strategia di Federlegno consiste nel promuovere i prodotti made in Italy attraverso eventi di portata internazionale e partnership con associazioni estere del settore.

Già si pensa al fuori-salone 2009


b7062000ee255ae99dfb445ae12344ae.gif

Più di 60mila presenze registrate nel quartiere in meno di una settimana; un numero altissimo di appassionati e curiosi  di tutte le età. L’edizione 2008 del Fuorisalone chiude a testa alta. Ora occorre pensare un progetto per riqualificare la zona di Via Tortona e farla vivere anche nei prossimi 11 mesi in attesa del Fuorisalone 2009 durante il quale si dovrà evitare l’ abusivismo che nell’edizione appena finita ha dilagato sui marciapiedi, nelle strade, nei cortili. Commercianti, creativi e Vù Cumprà senza permessi, senza regole. Il Fuorisalone  deve già lavora al progetto 2009 perchè i grandi numeri della fiera satellite non possono essere lasciati all’autogestione e al buon cuore dei turisti che per quanto riguarda i trasporti , i parcheggi la sicurezza si sono dovuti “arrangiare”. Occorre creare  isole pedonali da vivere e  naturalmente parcheggi e magari servizi di navette da Rho a Zona Tortona.  Sarebbe bello se nascesse La cittadella del design: passeggiate creative,  due nuove spazi: le vecchie fabbriche di via Tortona 31 e di  via Forcella 5.  Aspettiamo anche di sapere cosa sarà della stazione di Porta Genova dopo la dismissione. Quell’area  consentirebbe di aprire una finestra sui navigli e creare  la  futura Città delle Culture. Intanto,  da quando il Fuorisalone si  è spento, l’ex Ansaldo  si  sta riempiendo nuovamente  di cacciatori di rottami, ladri di lavandini, sbandati.  Che peccato!!!!

salone del mobile e eurocucina

Sta per iniziare la grande festa.. dal 16 al 21 aprile SALONE DEL MOBILE DI MILANO 47° edizione  http://www.cosmit.it/tool/home.php

grande scorpacciata di design e di eventi fuorisalone assolutamente da non perdere

ecco la mia agenda per la prossima settimana  (ovviamente dopo salone):

mercoledì 16 aprile TRIENNALE DI MILANO Viale Alemagna, 6  PERCORSI DI DESIGN. 60 anni di storia Bticino, oltre mezzo secolo di prodotti icona in mostra

giovedì 17 aprile opening party “the game  storie di design, cavalli e regine. “J” jesse Via beltrami 5 angolo piazza Castello

venerdì  19 aprile ZONA TORTONA (Porta Genova) è festa fino a mezzanotte nel quartier generale degli eventi fuori salone

sabato 19 aprile Mercati generali. Mercato ortofrutticolo di Milano Ex Macello Viale Molise.  va in scena: La festa di chiusura della settimana del design organizata dal gruppo Esterni.

 

vi segnalo inoltre

FABBRICA DEL VAPORE  via Procaccini 4: Studio Azzurro: Sostenendo le stelle. Una festa di paese, una luminaria tra sacro e profano, un cortile illuminato da una serie di lampadine colorate che segnano il contorno dell’edificio chiamato “la cattedrale” affascinante edificio di archeologia industriale dell’ inizio del secolo scorso, prima che venga impacchettato per il restauro e resti celato alla vista per mesi: imparare a guardare e riprendere coscienza delle cose e dei luoghi. 16,17,18 e 19 aprile soltanto, dalle ore 21  http://www.fabbricadelvapore.org/it/news/

Peter Greenaway: l’Ultima Cena di Leonardo 

In occasione dei Saloni 2008, l’artista inglese Peter Greenaway fa rivivere uno dei capolavori dell’arte più famosi al mondo, in una straordinaria commistione di linguaggi che comprendono arte, cinema, poesia, musica e la più moderna tecnologia.
Sala delle Cariatidi, Palazzo Reale, Milano
16 aprile – 4 maggio 2008

da lunedì a domenica, chiuso il giovedì (tranne il 17 aprile)
ogni venti minuti dalle 20.00 alle 23.00, primo ingresso 19.45

 

DOMENICA IL SALONE DEL MOBILE APRIRA’ LE PORTE ANCHE AI PRIVATO E ALLORA QUALE GOLOSA OCCASSIONE PER VOI PER CURIOSARE LE ULTIME CREAZIONI DEL DESIGN per noi operatori invece sarà la volta di restare sul divano per  riprenderci dall’indigestione di mobili, colori, design..