La nuova etichetta energetica della Lavastoviglie .. Tutte le lavastoviglie devono avere una performance di lavaggio in classe A

Dal 1995 Abbiamo già dimestichezza con l’etichetta energetica ci aiuta a fare scelte consapevoli nel momento dell’acquisto di un elettrodomestico.

Dal 2003, il successo dello schema di etichettatura ha spinto l’Unione Europea all’introduzione di due nuove classi per gli elettrodomestici appartenenti alla refrigerazione (A+ e A++), che si sono situate sopra la classe A per rispondere ad una crescente domanda di prodotti rispettosi dell’ambiente

Ora L’Unione Europea ha ora approvato nuove etichette che riportino classi di efficienza energetica superiori alla A. La nuova Direttiva Quadro è entrata in vigore il 19 giugno 2010 ed introduce il nuovo aspetto dell’etichetta energetica.

nel nostro post del 13 giugno ci siamo occupati dei Frigoriferi (potete leggere l’articolo cliccando qui di seguito)  http://nonsolomobili.myblog.it/archive/2011/06/10/la-nuova-classe-energetica-europea-per-i-frigoriferi-e-frigo.html Ora ci occuperemo delle lavastoviglie

 

classe energetica, elettrodomestici, classe energetica elettrodomestici, classe A, A+, A++, frigorifero, lavastoviglie, forno

  • Etichetta uniforme in tutti i 27 Paesi dell’Unione Europea
  • Massimo 7 classi energetiche: dalla A+++ alla D
  • Frecce colorate    per differenziare i prodotti:
    • verde acceso-> prodotto ad alta efficienza energetica
    • rosso -> prodotto a bassa efficienza energetica
  • Consumo energetico annuale (non più per ciclo di lavaggio)
  • Pittogrammi per indicare performance e caratteristiche:
    • consumo annuale di energia in kWh
    • emissione di rumore in decibel
    • capacità di carico espressa in numero di coperti
    • classe di efficienza di asciugatura
    • consumo annuale di acqua in litri (non più per ciclo)
  • Classificazione energetica misurata a partire da:
    • consumo annuale di energia dei cicli di lavaggio standard, quando caricati con i coperti dichiarati
    • potenza e la durata nel modo acceso
    • potenza e la durata nel modo spento
  • Informazioni ciclo etichetta basate su programma standard per stoviglie mediamente sporche – più efficiente in termini di combinazione di consumi di energia e di acqua
  • Tutte le lavastoviglie devono avere una performance di lavaggio in classe A
  • L’efficacia di lavaggio non è quindi più indicata sull’etichetta.

Grazie per aver seguito il nostro post

Vi invitiamo a visionare i nostri siti internet

www.domusarredilissone.it