I migliori stand del fuorisalone 2011

Due delle migliori proposte del FuoriSalone 2011 scelte da nonsolomobili!

Perchè l’originalità sta anche nelle cose semplici.

1) VITAMIN – dalla Germania con amore

P1030563.JPG
P1030564.JPG
P1030565.JPG

http://www.vitamin-design.com/

2) LINTELOO – morbidezza olandese

P1030617.JPG
divani disegnati da Paola Navone
P1030623.JPG
P1030622.JPG

www.linteloo.nl

 

Allena lo sguardo!

Fuorisalone 2011 | via Tortona | Milano

www.domusarredilissone.it

 

Salone del Mobile … Le fotografie.. le immagine … Domenica aperto anche ai Privati

P1000850.JPG
50° edizione Salone del Mobile Milano/Rho
Scopriamo il mondo ..
LIBRERIA..
P1000864.JPG
P1000890.JPG
P1000888.JPG
P1000865.JPG
P1000938.JPG
P1000999.JPG
P1010031.JPG
P1010036.JPG

P1010125.JPG
P1010113.JPG

BUON SALONE DEL MOBILE….!!!! DA DOMUS ARREDI VIA PASCOLI 39 LISSONE (MB) TEL 039794790

visita il nostro sito

www.areamobili.com

per info scrivi a info@domusarredilissone.it

 

salone e fuori salone 2001 : scaricate l’applicazione Smartphone e iphone

apple phone salone del mobile.jpg

 

Disponibile l’applicazione di fuorisalone.it su App Store®, per avere la guida e i contenuti speciali di tutti gli eventi della settimana del design Con l’App di Fuorisalone.it hai accesso a:

Scarica l’App cliccando  http://itunes.apple.com/us/app/fuorisalone-it/id428487954?mt=8&ls=1

 

 

 

smartphone suorisalone.jpg

Layar è un’applicazione gratuita per la visualizzazione di informazioni in ‘Realtà Aumentata’ e disponibile gratuitamente per smartphones e tablets con sistema operativo iOS, Android, Symbian. Il livello fuorisalone.it, disponibile per iPhone, Android, Symbian tramite una app gratuita chiamata Layar, consente di visualizzare i punti di interesse relativi agli eventi censiti sul portale fuorisalone.it con l’innovativa tecnologia della “realtà aumentata”. Le informazioni delle locations e degli eventi correlati sono mostrate sovraimpresse alla realtà osservata tramite la fotocamera dello smartphone o tablet.

 

 

BUON SALONE DEL MOBILE  E FUORI SALONE 2011 DA www.areamobili.com

 

Salone del mobile sempre più verde sempre più eco .. l’arredo diventa eco-friendly

Cresce  la voglia di ecologia al Salone del Mobile 2011 che dedica ampio spazio alle tendenze “green”  Le aziende tradizionali prestano più attenzione all’aspetto ecologico  le aziende già impegnate nell’utilizzo della bioarchitettura strizzano l’occhio al design accattivante e contemporaneo.
Varie le novità a basso impatto ambientale che vengono proposte nell’edizione 2011 con il legno ed altri materiali naturali nel ruolo di protagonisti

 

Ma il vero protagonista dell’ambiente  sarà il FUORI SALONE 

 Staron-Panchina fuori salone.jpg

° Déjeuner sur l’herbe, un nome d’autore per presentare la storia della panchina dalla Grecia Classica ai giorni nostri che sarà raccontata durante il Fuorisalone 2011 nella mostra organizzata da STARON®, il Solid Surface firmato Samsung e lo studio corvino+multari. la panchina è una protagonista discreta di tante scene teatrali, letterarie nonché in pittura e fotografia.

Il percorso espositivo Déjeuner sur l’herbe è dedicato a un oggetto divenuto icona dell’abitare metropolitano e che culmina nella presentazione di due progetti di seduta pubblica: MILANO 2.0 e SUR L’HERBE.

° In Zona Tortona (Superstudio 13, via Forcella, tutti i giorni dalle ore 10.00 alle 19.00)  Ecobath  design all’avanguardia e sostenibilità. Il protagonista degli ambienti è  eco_marble, una nuova collezionedi granitifiandre che nasce con una percentuale superiore al 40 per cento di materiali riciclati (certificata LEED). La collezione è inoltre realizzata con l’innovativo processo produttivo Active Clean Air & Antibacterial CeramicTM.

° Dialogo sulla sostenibilità e architettura italiana contemporanea
Mercoledì 13 aprile, l’architetto Mario Cucinella è ospite d’onore di un incontro al Campus del Politecnico di Milano dedicato alla sostenibilità nell’architettura italiana contemporanea. L’evento inizia alle 11.00 presso l’Aula F.lli Castiglioni – Edificio 9PK, III piano- in via G. Durando 10, in zona Bovisa. Per partecipare – l’evento è a numero chiuso – si può contattare
eventimarketing@granitifiandre.it.

° tutte le sere, Fiandre è al “Mi-Sha“, nuovo Restaurant Event nella sala dei re, nel cuore di Milano, all’interno di un’installazione dell’architetto Simone Micheli con le lastre Taxos Extreme Active che, grazie alle loro caratteristiche antibatteriche, fungeranno da tavolo per le cene.
Seven Stars Galleria, Galleria V. Emanuele II, 11-12 / ingresso da piazza della Scala.

continuiamo a correre negli eventi fuori salone:

° In via Manzoni 14 – 16 in uno spazio allestito da David Chipperfield Alessi presenta Piana, Alessichair LAMM: nuova sedia pieghevole, colorata, realizzata in materiale riciclabile al 100%, firmata dallo stesso Chipperfield.


° al museo della Triennale, iGuzzini presentano un evento dedicato all’illuminazione urbana. Tra le novità il sistema
Crown
, attento a risparmio e impatto ambientale, di Michele de Lucchi. La Triennale è in via Alemagna 6.

° Nodus presenta  il tappeto da seduta Wangden, Bartoli design, realizzato con materiali naturali e tecniche artigianali allo showroom Il Piccolo in via Delio Tessa.

° all’Opificio 31 i via Tortona 31, il tavolo Eus, di Paola Navone per Eumenes  proposto, anche con piano in Ecomat un inedito mix di noccioli residui della molitura delle olive con plastica riciclata e scarti di lavorazione dei pannolini.

° la mostra CuoreBosco, di Attilio Stocchi, evento collaterale Euroluce / Salone del Mobile 2011, in Piazza San Fedele tutte le sere dalle 20.00 alle 23.00. Un autentico omaggio alla natura e all’ambiente.

° L’intero quartiere Isola si trasforma con Green Island 2011. La nona edizione del progetto curato da Claudia Zanfi (direzione aMAZElab / Laboratorio del Paesaggio) presenta The Green Public Library, il primo giardino di erbe spontanee di Milano, insieme a un fitto programma di mostre e eventi legati al tema green.

°In Zona Ventura Lambrate, un Public Camping organizzato da Esterni tra via Rubattino e la Tangenziale Est offre ospitalità con 90 tende e uno spazio attrezzato dove incontrarsi e confrontarsi, e non manca un orto metropolitano con amaca parking.

poltrona.jpgvaso_.jpgdivano-fieno.jpg

° Essent’ial, marchio specializzato nella produzione di complementi d’arredo e oggettistica realizzati con carta e tessuti riciclati, presenta al Fuorisalone di Milano “trasparente al punto giusto”, una nuova linea per outdoor composta da: eco-poltrona con imbottitura in fieno naturale, eco-poltrona alla seconda e vaso per piante da utilizzare anche come sacchetto multiuso.

 

° in largo Treves, il Grande Giardino di Brera (ideato e promosso da Grandi Giardini Italiani)  Un salotto verde nel cuore della città progettato da Marco Bay diventa sede di incontri e iniziative dedicati a giardini e design.

 

° Il cortile dell’Ordine degli Architetti di Milano in via Savona diventa un selvaggio Wild Garden, con l’allestimento verde di Santa & Cole firmato da Elena Comincioli.

 

° In via Savona 52 Angelo Grassi presenta per la terza volta Ortofabbrica. Designer, architetti e artigiani ma anche artisti e stilisti, con in comune un forte interesse per la natura, presenteranno il loro eco-lavoro. Parola d’ordine: recupero con stile.

 

° Voglia di fiori anche alla Rinascente, dove trova spazio un nuovo brand a piano terra. Super Flower presenterà un menu floreale inedito cui attingere a piene mani per un’esplosione di primavera. Per i giorni del Salone, il tema sarà la Japan Obsession, con lezioni di ikebana aperte al pubblico.

Buon ecosalone e Ecofuorisalone a tutti da www.areamobili.com

Salone del Mobile e Fuorisalone dal 12 al 17 aprile 2011

50 years young.

Questo lo slogan che celebra con ironia i 50 anni della Design Week milanese più famosa al mondo

http://www.cosmit.it/tool/home.php?s=0,1,21,27,28

brera fuori salone.jpg

Tutto esaurito nei padiglioni della Fiera a Rho e grande fermento a Milano… questà l’aria che si respira ad Aprile per la cinquantesina edizione del salone del Mobile. Moltissimi gli eventi collaterali:

In piazza Duomo sarà allestita una mostra che punta ad immaginare il futuro privilegiando le nuove tecnologie.

 Piazza San Fedele, nell’anno di Euroluce, si trasformerà in una sorta di bosco artificiale fatto di nebbia, luce e suoni. 

 In via Manzoni si celebrerà la creatività di tutti i migliori prototipi presentati dai giovani al Salone Satellite e poi entrati in produzione.

 Alla Triennale un nuovo allestimento del museo del design ai 50 anni del Salone “La fabbrica dei sogni” . Curatore: Alberto Alessi.

Brera Design District. Così deve essere chiamato lo storico quartiere milanese nei giorni del Fuorisalone I suoi confini vanno dai Bastioni di Porta Nuova a via Broletto, da via Legnano fino a sfiorare via Montenapoleone. Gli eventi negli spazi temporanei e negli showroom  sono più di 90.  Brera Design Night, il 15 aprile, saranno tutti aperti fino a mezzanotte. La festa culminerà con l’inaugurazione dell’illuminazione della facciata e del cortile dell’Accademia di Belle Arti di Brera, progetto dello studio Castagna&Ravelli, a cura del D.U.C. Brera. Fra le tante iniziative del Brera Design District, un salotto verde situato in Largo Treves – progettato dell’architetto del paesaggio Marco Bay in collaborazione con Grandi Giardini Italiani.  Negli Info point si troveranno tutte le informazioni della zona. www.breradesigndistrict.it

 www.areamobili.com

 

la fontana di Atlantide .. la ceramica diventa protagonista

la fontana di atlantide.jpg

La fontana di Atlantide  è il titolo dell’installazione progettata da Giulio Iacchetti utilizzando vari pezzi della collezione di arredo bagno Olivia prodotta da Globo. Una fontana mai vista prima, che racconta una sapiente storia di governo dell’acqua, di bacini capienti che si riempiono e riversano il loro contenuto in altri bacini ancora in un gioco di rimandi allegorici.

 Sarà a Milano dal 12 al 17 aprile, per poi essere riproposta al Cersaie di Bologna, in programma da 20 al 24 settembre 2011.

Il progetto è allestito all’interno di Ceramic Tiles of Italy  Metamorfosi, l’evento promosso da Confindustria Ceramica e organizzato da Edi.Cer per coniugare design, prestazioni e funzionalità della ceramica italiana attraverso percorsi espositivi ispirati alle aree geografiche del mondo.

 
Globo e Giulio Iacchetti saranno inoltre tra i protagonisti di Design League, il primo torneo di questo genere, a cui parteciperanno alcuni tra i più importanti designer e studi di architettura milanese, che si sfideranno a eliminazione diretta. Il luogo prescelto è il Design Supermarket alla Rinascente di Milano durante la settimana del Salone del Mobile.
Ceramica Globo, www.ceramicaglobo.com

Salone del Mobile 2011 da 12 al 17 aprile: 50 years Young

salone del mobile 2011 -.jpg

 

I Saloni 2011: 50 years young

I Saloni dichiarano la loro età ironicamente, con un gioco di parole che sottolinea la loro natura e il loro spirito, giovane e vivace.
50 anni portati bene se dai 12.000 visitatori che li hanno visitati nel 1961 si è arrivati ai 297.460 del 2010 e se i 328 espositori iniziali distribuiti su 11.000 metri quadrati sono diventati negli ultimi anni oltre 2500 su più di 200.000 metri quadrati.

50 anni
che guardano esclusivamente al futuro, attraverso un progetto articolato che accanto alle consuete manifestazioni fieristiche – il Salone Internazionale del Mobile, il Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, le biennali Euroluce e SaloneUfficio e il SaloneSatellite – coinvolgerà la città di Milano per offrire uno spazio di riflessione sul design, sul mondo dell’industria che lo ha reso possibile, sulla creatività e sulla cultura.

Da martedì 12 a domenica 17 aprile 2011 duplice appuntamento con i Saloni, dunque!
Presso il quartiere espositivo di Rho per vedere, toccare, provare il meglio che l’arredo domestico può offrire in tema di tipologie dal pezzo unico al coordinato – e di stile − dal classico al design al moderno − oltre a ciò che detterà le tendenze di domani.
E in città con un molteplice progetto di cultura che si apre in alcuni luoghi storici con numerosi eventi collaterali.

il Triennale Design Museum dedicherà la sua quarta edizione agli uomini che hanno creato il sistema mobile italiano (dal 5 aprile), mentre in piazza Duomo sarà allestito «Principia», un percorso multisensoriale firmato da Denis Santachiara (12 aprile – 1 maggio). E se in piazza San Fedele sboccerà un bosco di luci ideato da Attilio Stocchi, a Villa Necchi tornerà «La mano del grafico» (8 aprile – 8 maggio) e via Montenapoleone si trasformerà in un museo a cielo aperto.

 

 


 La storia

P1000314.JPG

Acronimo di Comitato Organizzatore del Salone del Mobile Italiano, Cosmit è la società che organizza il Salone Internazionale del Mobile di Milano, avviato nel 1961 dall’intuizione di una piccola schiera di mobilieri, espressione dell’organismo di categoria Federlegno-Arredo, per promuovere le esportazioni italiane di mobili e presto divenuto l’evento più atteso a livello internazionale per il mondo dell’arredamento. Molto in fretta il Salone si è rivelato un appropriato strumento di marketing per un settore assai polverizzato (oltre 13mila aziende con 205mila addetti; un sistema distributivo nazionale articolato su 20mila punti vendita) che non avrebbe altri strumenti per esprimere il proprio potenziale complessivo.
Oltre al Salone Internazionale del Mobile, che si svolge a Milano ogni anno in aprile, Cosmit organizza le biennali Euroluce e SaloneUfficio (anni dispari), Eurocucina e il Salone Internazionale del Bagno (anni pari) e gli annuali Salone Internazionale del Complemento d’Arredo e SaloneSatellite.
Tutti insieme questi eventi chiamati “i Saloni” – aperti agli operatori di settore e nella giornata di domenica anche al pubblico – occupano una superficie espositiva netta di quasi 230.000 metri quadrati all’interno di Fiera Milano a Rho, rappresentano la produzione di oltre 2.500 fra le più dinamiche e creative aziende del mercato internazionale e dei circa 700 giovani designer del SaloneSatellite e sono visitati da oltre 290.000 operatori all’anno, dei quali più del 50% provenienti da 160 Paesi di tutto il mondo.
Su esplicita richiesta di un nutrito gruppo di storici espositori dei Saloni milanesi, a partire dal 2005 Cosmit ha dato avvio all’organizzazione all’estero de “i Saloni WorldWide. Furnishing Ideas Made in Italy”: a New York a maggio e a Mosca a ottobre.
Dal 1997 Cosmit ha sede in Foro Buonaparte 65, in un palazzo storico del centro di Milano, insieme a Federlegno-Arredo,Fondazione Cosmit e Fondazione Cosmit Eventi, quest’ultima attiva nel campo della comunicazione e dell’organizzazione degli eventi collaterali.
Cosmit è associato a Icsid (International Council of Societies of Industrial Design) e Adi (Associazione per il disegno industriale).

iN ATTESA DEL SALONE VI INVIATIamo  A VISIONARE LE IMMAGINI DELLE EDIZIONI PRECEDENTI CLICCANDO QUI A LATO NELLA GALLERIA IMMAGINI,  OPPURE  VISITATE IL NOSTRO SITO WWW.AREAMOBILI.COM

 

Salone del mobile 2011, 50 anni e non sentirli

 

salone del mobile 2011.jpg

I Saloni 2011: 50 years young

I Saloni dichiarano la loro età ironicamente, con un gioco di parole che sottolinea la loro natura e il loro spirito, giovane e vivace.
50 anni portati bene se dai 12.000 visitatori che li hanno visitati nel 1961 si è arrivati ai 297.460 del 2010 e se i 328 espositori iniziali distribuiti su 11.000 metri quadrati sono diventati negli ultimi anni oltre 2500 su più di 200.000 metri quadrati.

50 anni
che guardano esclusivamente al futuro, attraverso un progetto articolato che accanto alle consuete manifestazioni fieristiche – il Salone Internazionale del Mobile, il Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, le biennali Euroluce e SaloneUfficio e il SaloneSatellite – coinvolgerà la città di Milano per offrire uno spazio di riflessione sul design, sul mondo dell’industria che lo ha reso possibile, sulla creatività e sulla cultura.

Da martedì 12 a domenica 17 aprile 2011 duplice appuntamento con i Saloni, dunque!

http://www.cosmit.it/tool/home.php?s=0,1,21,27,28

Presso il quartiere espositivo di Rho per vedere, toccare, provare il meglio che l’arredo domestico può offrire in tema di tipologie dal pezzo unico al coordinato – e di stile − dal classico al design al moderno − oltre a ciò che detterà le tendenze di domani.
E in città con un molteplice progetto di cultura che si apre in alcuni luoghi storici con numerosi eventi collaterali; ad esempio  in Piazza Duomo si potrà vedere Principia, un sogno immaginifico e spettacolare della casa del futuro con otto ambienti hi tech progettati da Denis Santachiara insieme a scienziati, designer e artisti di grande fama. Ma la scenografia più bella sarà allestita tra Piazza della Scala a e Piazza San Fedele: là dove c’era un antico boschetto sacro, sarà creato un bosco virtuale animato da luci ed effetti speciali, dove scenderà la nebbia e canteranno molti uccelli sconosciuti agli abitanti della città.

 

 infomazione offerta da www.areamobili.com

Saloni Milano a New York .. per celebrare il design del Mobile Made in Italy

A New York si celebra il design, l’arte e la cultura italiana in un grande evento dal 29 novembre 2010 all’8 gennaio 2011 sotto il marchio “Saloni Milano”
I_Saloni_Milano_thumb.jpg

Manhattan, il cuore della New York più cool, sarà la location d’eccezione del progetto organizzato da FederlegnoArredo e Cosmit  per la promozione del sistema arredo italiano negli USA, e celebra dal 29 novembre 2010 al 6 gennaio 2011 il design, l’arredamento e la cultura del made in Italy in occasione dei 50 anni del Salone del Mobile di Milano.

L’ambizioso progetto prende il via con “Italian Design Street Walking” che prevede un circuito di 20 showroom di aziende italiane già presenti nella città caratterizzati da un’immagine coordinata, curatadallo Studio Cerri & Associati,
e promosso con una guida dettagliata in tutti i punti strategici per il business delle aziende in città. The following Italian Furniture Showrooms will participate in the program: Artemide, FontanaArte, Lualdi, Pedini, B&B Italia, Giorgetti, Luceplan, Peliform Varenna, Boffi, Glas Italia, Matteograssi, Poltrona Frau, Cesana, Kartell, Molteni & C +, Scavolini, Flos, La Murrina, Dada, Tre P & Tre Piu’, Flou.

Sono molte le manifestazioni in calendario durante questa rassegna del buon gusto e del design italiano: l’inaugurazione è prevista il 29 novembre con un percorso dal “gusto” italiano che prevede degustazioni di prodotti made-in-Italy forniti in collaborazione con Eataly. Il 30 novembre ore 11,00 si tiene invece “Italian Design Beyond the 20th Century”, incontro-dibattito sul design organizzato in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura presso l’Italian Cultural Institute di New York.

Dal 30 novembre al 18 dicembre, invece, presso il Center 548 sulla 22ª strada, verrà aperta al pubblico ”Perchance to Dream” un’installazione curata da Robert Wilson, artista che colloca video ritratti  di Roberto Bolle étoile del Teatro alla Scala e primo ballerino dell’American Ballet Theatre, New York, in un originale paesaggio stilizzato costituito da oggetti scelti nella produzione di cinquant’anni di interior design italiano.

Dal 3 dicembre al 6 gennaio il programma culturale prosegue con un altro straordinario appuntamento quale il nuovo allestimento dell‘Ultima Cena di Leonardo interpretata da Peter Greenaway, opera che ha debuttato a Milano in occasione del Salone del Mobile 2008.

Molte le importanti aziende che parteciperanno sotto il marchio “Saloni Milano”, tra cui spiccano  Artemide, B&B Italia, Flou, Kartell, La Murrina, Lualdi, Molteni & C. – Dada,  Poltrona Frau…

I Saloni Milano aprono dunque ufficialmente a New York le celebrazioni dei 50 anni del Salone del Mobile che avranno il loro culmine nell’edizione milanese dei Saloni 2011.

 

Alf DaFrè al salone del mobile 2010

Da un’azienda con alle spalle una grande tradizione come alf dafrè non  si poteva che restare affascinati dai nuovi prodotti… giovani, dinamici, componibili ma scomponibili nello stesso momento. Risposte adeguate alle esigenze formali e funzionali del mercato; ma anche soluzioni che interpretano e dosano stile, moda, tessuti, finiture.

P1000484.JPG
My Space presenta BOX: contenitori con maggiore profondità che si inseriscono perfettamente nella modularità del programma libreria. un gioco di volumi dove lo stile sta nel dosare gli effetti pieni e vuoti con la grande forza espressiva dell’accostamento delle tinte e delle finiture.
P1000486.JPG
 
 
RIVENDITORE AUTORIZZATO ALF DAFRE’
domus arredi lissone milano.jpg
DOMUS ARREDI VIA PASCOLI 39 LISSONE TEL 039794790
 
info e preventivi: info@domusarredilissone.it